Come bisogna vestirsi per fare yoga

come vestirsi per fare yoga

Ti sei finalmente deciso a provare a fare Yoga, ma non hai idea di come ci si deve vestire? Oppure dopo un paio di sessioni hai pruriti, lividi e abrasioni ovunque? Tranquillo, non sei l’unico: sono in molti a chiedersi come vestirsi per fare yoga ed in questo articolo ti darò un po’ di consigli per non sbagliare nella tua scelta.

Oggi, infatti, parleremo dell’abbigliamento migliore per questo sport e ti darò dei suggerimenti da tenere in mente quando scegli cosa indosserai. Non solo che vestiti ti servono, ma anche quali sono quelli più adatti sia quando vai a lezione, per non far brutta figura con gli altri, che quando pratichi all’aperto, per non lasciare perplessi tutti i passanti. Inoltre, se compri subito i vestiti giusti, almeno non spendi inutilmente soldi in capi che poi non ti servono o si rivelano scomodi.

Se questa premessa ti è piaciuta, partiamo con la lettura.

Scegliere i vestiti per praticare yoga: consigli per donna e uomo

I consigli che vedremo di seguito, sono sia per uomini e donne, in quanto a parte qualche pezzo come il top o il reggiseno, le altre raccomandazioni sono identiche in entrambi i casi. Normalmente una classica tuta e dei pantaloncini, possono bastare, ma possono anche rivelarsi parecchio scomodi in certe posizioni ed esercizi. O, se non abbastanza elastici possono persino strapparsi, creando una situazione d’imbarazzo a lezione o quando sei fuori.

Per evitare questi disagi, ecco come scegliere l’abbigliamento giusto per ogni parte del corpo quando si fa yoga:

Top e magliette

Top e Magliette

Nella guida su come vestirsi per fare yoga partiamo ti daremo consigli per ogni parte del corpo, partendo dalla testa ai piedi.

Qui la scelta è molto semplice in quanto l’unica cosa importante è quella di avere una maglietta non troppo stretta ed elastica. Quelle da palestra vanno benissimo, ma attenzione a non scegliere troppo larghe in quanto, nelle posizioni chinate o a testa in giù ti scivoleranno addosso per magari finire a coprirti la testa. Immagina di doverti aggiustare sempre la maglietta, in diverse posizioni: sicuramente non è il massimo della comodità!

Le donne hanno anche la possibilità di usare un top sportivo. Sicuramente sono molto comodi e fantastici quando fa caldo, ma attenzione a non sceglierli con scollature troppo grandi per evitare situazioni imbarazzanti se si fanno movimenti bruschi.

Pantaloni

Per quanto riguarda i pantaloni, la scelta è davvero ampia: da classici pantaloncini corti e lunghi a leggings, di capi d’abbigliamento tra cui scegliere ce ne sono davvero tanti. Le gonne, ovviamente, sono da escludere a priori. Vediamo, comunque, qualcosa in più su ognuno di questi.

  • I pantaloncini corti da palestra sono universali, quelli da spiaggia, però no per favore: non sono abbastanza elastici e si strapperanno facilmente.
  • I pantaloni lunghi della tuta vanno benissimo ma, come per le magliette, non troppo larghi, altrimenti vi vanno sempre su, appena si alzano un po’ le gambe. Se ne trovate di quelli con elastici sulle caviglie, siete a posto.
  • Yoga pants, pantaloncini da donna creati per fare yoga: sono la scelta ideale per il gentilsesso.
  • Leggings, molto usati nello yoga, ma devono assolutamente essere traspiranti, altrimenti gronderete di sudore.

Intimo

L’intimo è molto importante da scegliere e qui bisogna stare molto attenti su molti aspetti. Non solo non deve essere troppo stretto, ma da evitare assolutamente cuciture, soprattutto se molto marcate, perchè con il continuo movimento creeranno non pochi fastidi e delle vere e proprie abrasioni.

L’altro fattore molto importante da considerare è il materiale, che deve assolutamente essere traspirante ed elastico allo stesso tempo. Consiglio un intimo realizzato principalmente in cotone con una piccola parte di elastan per dargli l’elasticità necessaria. I vestiti in cotone biologico, in particolare, sono sempre da preferirsi.

Per quanto riguarda i reggiseni, ragazze, niente push up, imbottiture o reggiseni rigidi: ricordate che siete ad un allenamento e lo Yoga, per quanto possa essere leggero, alla fine è uno sport in cui si fa movimento.

Come vestirsi per fare yoga in modo adeguato? Basta non esagerare con colori e scollature

Calze o scarpe

Quando si pensa sa come vestirsi per fare yoga, spesso si tralasciano i piedi. L’ideale sarebbe praticare Yoga sempre a piedi nudi, ma sono tanti i casi in cui è meglio non farlo. Mettere qualcosa sui piedi è meglio in diverse occasioni e, principalmente:

Le calze si possono usare a lezione per questioni igieniche, specie se usi i tappetini forniti dalla palestra. Se vuoi essere un passo avanti, ci sono calzini con gommini sul fondo che permettono un’aderenza superiore sul tappetino e ti danno maggiore stabilità durante la pratica

Le scarpe, invece, sono molto utili quando si pratica all’aperto: a meno che tu non faccia Yoga sul prato di casa, l’erba nel parco non è sempre idealmente pulita, per non parlare poi dell’eventuale presenza di rametti e pezzetti di legno che possono fare male ai peidi.

Abbigliamento ideale per fare Yoga: i nostri consigli

Se quanto detto finora ti è stato utile, facciamo qualche considerazione in più che potrebbe aiutarti a scegliere ancora meglio. C’è, infatti, molta differenza su quello che uno deve indossare quando pratica a casa, in palestra, all’aperto o persino al mare.

Passiamo, dunque, a vedere qualche consiglio su come vestirsi per fare yoga in diverse occasioni. Per non sprecare parole, ovviamente, tralasciamo gli allenamenti a casa e in spiaggia, perché lì c’è poco da commentare.

Come ci si veste per andare a lezione di yoga

Tra qualche giorno parte il corso di Yoga ma non ti sei ancora comprato il necessario per andare a lezione? Come vestirsi per fare yoga in una palestra? Niente paura, con i consigli dati sopra ti sarà molto più facile trovare i vestiti adatti e fare bella figura in classe.

Un’altro consiglio che ti posso dare quando vai ad una lezione è quello di non esagerare con i colori sgargianti: vestiti con colori più neutri che non siano un pugno nell’occhio e distraggano gli altri yogi. Vale lo stesso per scollature e pantaloncini troppo corti, specie se si è in una classe mista: magari non tutti potrebbero apprezzare.

Se, oltre che vestito bene, vuoi arrivare ancora più preparato e sorprendere il tuo istruttore, scopri la nostra guida a cosa portarti quando vai alla tua prima una lezione di yoga

Come vestirsi per praticare yoga all’aperto

Ti piace stare all’aperto, e vorresti praticare lo Yoga nel parco o lungo il fiume / laghetto vicino a casa? Beato te che hai questa possibilità! Ma ci sono regole su come vestirsi per fare yoga all’aperto?

Se però ti preoccupi del fatto che ti guarderanno gli altri, sappi che è normale. All’inizio magari ti sentirai un po’ in imbarazzo, ma poi ci fai l’abitudine: sono in tanti ad allenarsi all’aperto e, a mio avviso, molta più gente dovrebbe farlo.

Se ti fa sentire un po’ più tranquillo ecco qualche consiglio su cosa indossare: evita vestiti sgargianti e troppo aperti. Se ti vesti con colori accesi, tutti ti vedranno e alcuni staranno anche lì impalati a osservarti mentre pratichi. A chi è un po’ timido sicuramente non piacerà avere un pubblico.

Per quanto riguarda l’avere abiti coprenti, sappi che è una regola d’oro quando pratichi all’aperto, soprattutto all’inizio, e non lo consiglio solo perché uno può essere timido. Il motivo principale è perché ci sono tanti insetti! Anche se non ti fanno senso mosche e moscerini, se pratichi in una stagione in cui ci sono le zanzare, non riuscirai a dormire tutta la notte per il prurito – fidati ci sono passato!

In conclusione

Ricorda che la parola chiave è comodità e libertà di movimento. Praticare yoga con vestiti costrittori e scomodi è veramente una tortura. Se è solo per provare, può anche andare bene, ma non sempre, in quanto si rischia di avere abrasioni, irritazioni e tanti altri fastidi sulla pelle, dopo aver usato un materiale non adatto.

Se sei intenzionato a praticare yoga seriamente, o qualunque altro sport, prenditi qualche minuto o un giorno intero per trovare i vestiti giusti: vedrai che ne vale la pena!

Tu come ti vesti? Hai altri consigli da dare ai nostri lettori su come vestirsi per fare yoga? Faccelo sapere nei commenti.

come vestirsi per fare yoga

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su
Share via
Copy link
Powered by Social Snap